FERRARI È VICE CAMPIONE DEL MONDO MOTOE 2020

FERRARI È VICE CAMPIONE DEL MONDO MOTOE 2020

Il pilota numero #11 del Team Trentino Gresini cede lo scettro di Campione del Mondo della categoria MotoE a Jordi Torres, al termine del weekend di Le Mans, iniziato nel migliore dei modi. 

Sempre nelle prime posizioni fin dal venerdì, Ferrari è stato autore del secondo miglior crono in qualifica, che gli ha permesso di partire dalla prima fila nella gara di sabato.

Allo start è partito al comando ed ha affrontato le prime curve davanti a tutti, fino a quando la gara è stata interrotta, con bandiera rossa, per la caduta di Mattia Casadei a centro gruppo.

Nella seconda ripartenza Ferrari è scattato ancora al comando ma, all’uscita della prima chicane, il suo pneumatico posteriore ha improvvisamente perso aderenza, facendolo cadere, mentre Jordi Torres, suo diretto avversario per il titolo, andava a vincere la gara.

Una caduta che ha, di fatto, tolto ogni possibilità di difendere lo scettro di Campione, complice anche un regolamento, in cui la griglia di Gara 2 di Domenica, si definisce in base alla classifica finale di Gara 1, facendo così partire Ferrari 15°.

Nonostante lo svantaggio in partenza, Matteo Ferrari chiude con un guizzo d’orgoglio la stagione MotoE, grazie a una gran rimonta (da 15º a 5º) che gli permette di mantenere la seconda posizione in classifica mondiale alle spalle di Jordi Torres che, con solo una vittoria, si porta a casa il titolo, facendo della continuità e della costanza la chiave di questo campionato

Due vittorie, un secondo, un terzo e un quinto posto sono i risultati di Matteo Ferrari, che tenterà di riprendersi il titolo nel 2021, sempre con il Team Trentino Gresini.

 

La parola a Matteo dopo GARA 1:

Sono contento di aver chiuso Vice Campione. Devo essere onesto perchè, nonostante i due zeri, sono riuscito a chiudere secondo e non è da poco. Voglio ringraziare tutto il team per quello che ha fatto per me sia con la moto sia per il morale che ieri non era proprio alto. Abbiamo fatto ancora esperienza, è stata una bella gara in rimonta e ora guardiamo al 2021.