FERRARI DOMINA A MISANO NELLE DUE GARE DELLA MOTOE

FERRARI DOMINA A MISANO NELLE DUE GARE DELLA MOTOE

DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019

Weekend perfetto per Matteo Ferrari che con due vittorie si porta in testa all’Enel World Cup MotoE sul circuito di Misano.

Una progressione che esprime l’essenza del talento puro del pilota di Rimini, che ha saputo adattarsi a questa nuova categoria, interpretandone meglio tutti i punti di forza.

19 punti di vantaggio sul diretto inseguitore e ancora due gare da disputare sul circuito di Valencia il 16 e il 17 novembre, nell’appuntamento di chiusura della stagione MotoGP.

Gara 1 – Strepitosa quella di Matteo Ferrari che nel pomeriggio di sabato, sotto il sole cocente di Misano, ha conquistato la prima vittoria nel Campionato del Mondo MotoE per il Team Trentino Gresini. Ottima partenza e soprattutto gara intelligente quella del numero 11 che ha saputo aspettare il momento corretto per piazzare il sorpasso vincente (senza incappare in errori) e andare così a conquistare 25 punti importantissimi che lo catapultano dal 6° posto al 1° in classifica generale.

Gara 2 – Cambiano temperatura, avversari e strategia ma il risultato rimane identico: Matteo Ferrari domina letteralmente Gara 2 a Misano evitando in partenza un possibile contatto con Xavier Simeon e poi dettando un ritmo altissimo impossibile da mantenere per i rivali. Al traguardo sono oltre 2 i secondi su Garzo, secondo nel mondiale a 19 punti dal leader Ferrari con il doppio appuntamento di Valencia che chiuderà la coppa del mondo a novembre.

Prossima tappa: Valencia il 16/17 novembre

INTERVIEW

Gara 1 – È stata una vittoria incredibile, davanti al mio pubblico e con due avversari davvero bravi come Alex De Angelis e Xavier Simeon. Erano veloci e preparavano bene le curve quindi sorpassare diventava difficile… Al momento giusto li ho passati, ho alzato il ritmo e mi sono messo davanti. Un ringraziamento speciale va al mio team perchè la moto era perfetta, una modifica venerdì ci ha messo nelle condizioni perfette nonostante una pista caldissima. È vero, ora siamo primi in campionato, ma penso semplicemente alla gara di domani e ovviamente proveremo a ripeterci.

Gara 2 – È stata una gara completamente diversa rispetto a ieri e con il team avevamo studiato una partenza più aggressiva e un ritmo alto fin da subito. Ci siamo riusciti ed è andata esattamente come volevamo. Siamo molto felici e forse non ci aspettavamo di fare così bene, ma un po’ ne eravamo convinti. Ci vuole anche fortuna perchè all’inizio ho rischiato di finire subito la gara con Simeon che mi è arrivato molto vicino. È andata bene e ora proveremo a riconfermarvi a Valencia a novembre.

No Comments

Post A Comment